Tutti al Namber

(Dalla storia precedente : "... intanto a Pergine, in località Paludi, uno strano via vai di camion ed operai che scaricavano divanetti, casse acustiche e fari davanti a un capannone in cemento fecero nascere in noi il sospetto che qualcosa di grosso stava per succedere... leggi la prima parte leggi la seconda parte) In realtà,…

Alzati e guida 2

La condanna a morte delle biciclette si concretizzò al nostro quattordicesimo compleanno e quindi dalla possibilità legale di condurre un motorino. Allora era abitudine rispettare la Legge; nessun genitore si sarebbe sognato di contestare un verbale dei Vigili Urbani e ancor meno un brutto voto o un castigo dato a scuola. Prima scontavi la pena…

Alzati e guida

Parte prima Credo che se ai miei tempi Gesù fosse passato da queste parti, probabilmente avrebbe detto a Lazzaro: "Alzati e guida", tanto eravamo strettamente collegati alle ruote fin dalla nascita.L'evoluzione della nostra locomozione meccanica era questa: CarrozzinaGirelloTricicloTrattore/ApeBiciclettaMotorinoStampelle (occasionale)Automobile I primi quattro mezzi erano ovviamente appannaggio dei genitori, la nostra volontà era assolutamente ininfluente; passavamo…

Binario morto

Giulio, pendolare professionista di lunga data, non era mai mancato all’appuntamento giornaliero delle 7 e 11 al binario uno della piccola stazione ferroviaria di Levico Terme. Col suo inseparabile libro, perennemente aperto a pochi centimetri dal naso, partiva da casa ogni mattina camminando senza guardare la strada, fino al punto preciso del marciapiede dove sapeva…

Aznul Atnas

Come era bella Trento a dicembre.Vetrine luccicanti, suonatori di zampogne, gente carica di pacchetti, luminarie appese in ogni via. E poi profumo di brulé, cappotti, loden, cappelli e sciarpe. Spirito natalizio alla massima espressione, così, coinvolti dalla situazione, io e Alfio ogni tanto accendevamo l'ampia gamma di lampeggianti colorati che portavamo sul tetto della Volante,…

Il porto sepolto

Nel corso della trasmissione “ Il porto sepolto” in programma su Radio Web Show dal 4 febbraio 2018, saranno letti i contributi inviati dagli ascoltatori. Come partecipare Saranno presi in considerazione racconti brevi, poesie, fiabe, testi di canzoni, lettere, componimenti anche scolastici esclusivamente in lingua italiana. Saranno preferiti i contributi inediti. I testi dovranno essere…