Adesso vi ho capito.

Photo by imustbedead on Pexels.com

A volte mi tocca scegliere. È nell’ordine delle cose quando vivi in una società. Metto la mascherina oppure no, pago il biglietto del tram o no, tengo a casa mio figlio se ha l’influenza intestinale, faccio la fila, denuncio il mio reddito, mi vaccino, faccio volontariato, denuncio un reato…

Ora, se la mia scelta coincide con una disposizione di legge, un’ordinanza o finanche da un consiglio da qualsivoglia organismo amministrativo, per voi sono uno schiavo, pecorone, senza palle, leccaculo.

Se invece la mia scelta va nel senso opposto, sono un eroe, un temerario, un illuminato e finanche un guerrigliero partigiano che difende la libertà.

Il dubbio che faccia delle scelte per convinzione, per conoscenza o fosse anche perché così mi va di fare non vi viene mai.

Il dubbio è scomodo, ma solo gli imbecilli non ne hanno. (Voltaire)

Puoi seguire la pagina del Trentaquattresimo Trentino su Facebook per essere aggiornato sulle nuove storie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.